Seleziona una pagina

hiSTORIC Team

Foto: Laura De Paris

IL MURO DI CINTA

IL MURO DI CINTA

Siete mai andati alla ricerca dell’antico tracciato delle mura duecentesche, che delimitavano Trento nel Medioevo? I resti che ci rimangono della cinta muraria, non sono stati preservati in maniera casuale e la loro forma ha contribuito nei secoli a definire un disegno unico di città. La cinta in parte venne distrutta e in altri punti inglobata nella struttura perimetrale delle case. Lo scorcio piú interessante é sicuramente quello su Piazza Fiera, dove un lungo tratto di muro delimita la piazza a nord. Forse non tutti sanno perché il muro venne preservato in questo punto, non per dare una corona di merletti ai mercatino di Natale, bensì per nascondere alla vista del Vescovo il rione delle Androne, che era uno dei piú poveri e malfamati di Trento.

Storia validata ✓

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre iniziative e entrare a far parte della community?

Continua il viaggio leggendo storie simili!

La Stanza di Mezzo

Siamo in via Malpaga nel 1554, presso il portone che attualmente dà accesso alla SOSAT e allo studio d’arte Andromeda, 9 uomini incappucciati di nero si accingono ad entrare nel Palazzo Bortolazzi attraverso questa entrata secondaria…

leggi tutto

hiSTORIC

raccoglie racconti e anedotti direttamente da coloro che hanno un rapporto speciale e personale con la città: anziani, storici e artisti. Queste storie revisionate e georeferenziate sono ora disponibili su questa piattaforma digitale.

© 2017 hiSTORIC

 

STORIE SOCIAL

Share This