Seleziona una pagina

ADA

Foto: hiSTORIC

IL QUARTIERE DEI FERROVIERI

IL QUARTIERE DEI FERROVIERI

Se volete immergervi in un’atmosfera d’altri tempi, troverete la passeggiata lungo la sponda est dell’Adige, dopo il ponte di San Lorenzo, molto interessante.
Tra gli anni 1920 e 1922 fu edificato in questa zona un nuovo quartiere residenziale composto di casette variopinte alte due o tre piani con giardino sul retro. Gli edifici più alti e massicci affacciano sul lungadige mentre all’interno si articola un reticolo di stradine che collegano casette più piccole.
La denominazione del quartiere ne spiega l’origine: dopo la Grande Guerra i ferrovieri italiani, subentrati agli austroungarici sulla linea ferroviaria del Brennero, si riunirono nella “Cooperativa edilizia Cesare Battisti fra ferrovieri” e costruirono questo quartiere sul terreno messo a disposizione dal Comune ad un prezzo agevolato.
Durante la seconda guerra mondiale il quartiere venne bombardato, ma le putrelle, costituite dalle traversine dei binari, garantirono la grande stabilità degli edifici.

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre iniziative e entrare a far parte della community?

Continua il viaggio leggendo storie simili!

La Stanza di Mezzo

Siamo in via Malpaga nel 1554, presso il portone che attualmente dà accesso alla SOSAT e allo studio d’arte Andromeda, 9 uomini incappucciati di nero si accingono ad entrare nel Palazzo Bortolazzi attraverso questa entrata secondaria…

leggi tutto

La Statua di Dante

Dopo il Congresso di Vienna, Trento divenne parte dell’Impero Austro-Ungarico, ma non fu mai città tedesca: lingua e costumi rimasero sempre italiani. Di fronte alla stazione ferroviaria…

leggi tutto

hiSTORIC

raccoglie racconti e anedotti direttamente da coloro che hanno un rapporto speciale e personale con la città: anziani, storici e artisti. Queste storie revisionate e georeferenziate sono ora disponibili su questa piattaforma digitale.

© 2017 hiSTORIC

 

STORIE SOCIAL

Share This